argento 41 mm e bronzo 41 mmdritto

dritto
Figura femminile, nuda, seduta verso destra e rivolta a sinistra, con nella mano destra una medaglia
A . I . A . M/ (nel campo) 1963/ 1973/ (entro cartiglio) X/ (sotto) C./AFFER

rovescio
Nel campo, su 7 righe, stella radiante/ ASSOCIAZIONE/ ITALIANA/ DELLA/ MEDAGLIA/ lupa capitolina/ LORIOLI

coniazione
Ditta A. E. Lorioli Fratelli, Milano

biografia medaglista
COSTANTINO AFFER (1906-1987)
Nato nel 1906 a Milano. Ha studiato alla Scuola Sociale Umanitaria e successivamente alla Scuola di Brera, alternando lo studio al lavoro. Incisore, scultore, ma soprattutto medaglista, ha esordito con una mostra personale nel 1940, ed ha partecipato ad importanti concorsi e manifestazioni in diverse città italiane. Dal 1953 è stato presente a tutte le esposizioni nazionali ed internazionali di medaglie d’arte. E’ stato per molti anni responsabile artistico nello Stabilimento Lorioli Fratelli di Milano. La sua produzione medaglistica, assai vasta, spazia dal campo sportivo a quello religioso, dal settore civile a quello militare e industriale, e comprende importanti committenze. Suoi sono i modelli della medaglia ufficiale per i VII Giochi Olimpici Invernali di Cortina d’Ampezzo. Ha eseguito busti e bassorilievi collocati in edifici e campi sportivi del Comune di Milano e grandi e piccole sculture per privati. Sue opere figurano in musei e collezioni private, fra cui il Museo di Oslo, il Museo di Sheffield, il Museo Aeronautico di Mosca. E’ morto a Milano nel maggio del 1987.