bronzo 70mm

dritto

. VENTI SETTEMBRE . 1870 . 1970
Busto di bersagliere volto a destra, di profilo, mentre suona una tromba
rovescio

ASSOCIAZIONE ITALIANA AMICI _ DELLA MEDAGLIA [nel giro in basso:] 1970
Stemma del Comune di Roma fra due bandiere; in alto, stella
coniazione

Stabilimento Stefano Johnson, Milano
biografia medaglista

CARLO CANTALAMESSA (1909-1982)
Scultore e medaglista, particolarmente interessato all’arte sacra. Nasce a Roma il 24 luglio del 1909. Dopo aver frequentato il R. Istituto Tecnico Industriale di Fermo, vince per l’anno 1934-35 il concorso per frequentare la Scuola dell’Arte della Medaglia, presso la Zecca. Tra le sue opere scultoree di maggior rilievo: «la Porta in bronzo nella Basilica della Misericordia» a Macerata (1952) e una «Via Crucis» per la Chiesa del Crocefisso ad Ancona. Realizza incisioni per libri d’arte come le acqueforti per il Chemin de Croix di Jacques Maritian (Ancona, Bucciarelli, 1974). Partecipa, a partire dal 1937, a numerose esposizioni in Italia e all’estero, tra le quali, nel 1977 il XVII Congresso della FIDEM e l’Esposizione Internazionale della Medaglia, a Budapest, e nel 1966 la Triennale Italiana della Medaglia d’Arte, ad Udine.
Muore nel 1982 a Monte San Giusto (Macerata), dove, nel Museo Civico, è attualmente custodito ed esposto il “Fondo Cantalamessa” consistente nelle opere donate al Comune da Lino e Livia Brillarelli nel 1998.